Esami

Elastosonografia

Di recente acquisizione, può essere effettuata nel corso dell’esame ecografico attivando con la semplice pressione di un tasto il relativo software, capace di differenziare la trasmissione delle onde meccaniche nel contesto di un tessuto a seconda della maggiore o minore rigidità di esso. Rappresenta pertanto un ausilio diagnostico nella caratterizzazione tissutale, integrando i criteri differenziali tra lesioni benigne e maligne (queste ultime hanno scarsa elasticità) o tra parenchima sano e parenchima fibrotico (per esempio nelle epatopatie croniche). In atto, l’Elastosonografia viene da noi impiegata per la valutazione dei noduli della mammella e della tiroide.

Prenotazioni online

Apparecchiature in dotazione dello studio

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

x